Il Milan AC: rinnovi, obiettivi e commenti dei protagonisti

settimana calcistica del Milan AC

Prosegue la settimana calcistica del Milan AC, tra potenziali addii ed obiettivi sempre più definiti e chiari.

Montolivo resta al Milan.

Una delle recenti voci di mercato che hanno visto protagonista il Milan AC riguardava la potenziale partenza di Montolivo, che quasi per uno scherzo del destino, avrebbe dovuto indossare i colori bianco neri della Juventus, prossimo grande impegno dei rosso neri.
Ma a smentire tale voce ci ha pensato il diretto interessato, ovvero lo stesso Montolivo, che ha sostenuto che rimarrà fedele ai colori rosso neri del Milan.

Durante una recente intervista, Montolivo ha anche smentito le voci che si erano diffuse durante il mercato calcistico estivo, sottolineando la sua voglia ed intenzione di non abbandonare il Milan.
Il giocatore ha anche spiegato che per lui è un onore riuscire ad indossare la fascia di capitano, smentendo anche la voce del cattivo rapporto con De Jong, col quale sembrava ci fosse un’accesa rivalità.
Il capitano rosso nero ha sostenuto che i due vanno abbastanza d’accordo e che hanno un ottimo rapporto sia quando entrambi vestono la maglia del Milan, sia nella vita privata.

Obiettivo principale: terza posizione.

Il Milan AC, che durante la prima parte della stagione calcistica ha mostrato diversi problemi, viste le recenti sconfitte, tra le quali spicca il 4-0 rimediato col Napoli, si è imposto un obiettivo ben preciso, ovvero quello che consiste nel raggiungere la terza posizione in classifica.settimana calcistica del Milan AC

A sostenere tale affermazione è stato il dirigente sportivo Galliani, che ha aggiunto di avere molta fiducia sia nelle potenzialità dei giocatori, sia nelle doti di allenatore di Mihajlovic.
Galliani ha ritenuto che, l’attuale momento di crisi, è solo un periodo dove gli sforzi della sua squadra non vengono ripagati come dovrebbero essere, visto che anche la sfortuna sembra perseguitare i rosso neri.

Ma solo col massimo impegno, ha proseguito il dirigente sportivo del Milan, la formazione potrà riuscire a raggiungere ed ottenere tutti gli obiettivi che sono stati prefissati, come appunto la terza posizione in classifica e la partecipazione alla prossima edizione della Champions League.

Milan AC contro Juventus FC.

Alla vigilia dello scontro con la Juventus, l’allenatore Mihajlovic a voluto commentare lo scontro, dopo aver studiato una strategia che, secondo lui, sarà in grado di bloccare la formazione bianco nera.

L’allenatore del Milan ha spiegato che, questa partita, rappresenta uno scontro molto importante ma che, nell’economia del campionato, non risulta essere ancora decisiva.
Secondo l’allenatore, il Milan ha tutto il tempo necessario per poter recuperare e soprattutto per fare meglio nella seconda parte del campionato di serie A, unico loro appuntamento calcistico.
Tre punti sono importanti, secondo quanto sostenuto da Mihajlovic, per dare un nuovo morale alla squadra, che riuscendo ad espugnare la Juventus, potrà affrontare, con maggior vigore, le altre sfide del campionato.

Nel frattempo, visti i continui attacchi dei terroristi ed un clima che sembra essere sempre meno calmo, la partita tra Milan e Juventus sarà blindata.
Le forze dell’ordine faranno il possibile per evitare che, una manifestazione sportiva come il calcio ed uno scontro importante del campionato italiano, possano passare alla cronaca non per la spettacolarità raccontata dalla sfida, ma per motivi legati ad attentati terroristici.