Risarcimento infortuni da incidente stradale

Risarcimento incidente stradale
Un incidente stradale, oltre ai danni ai veicoli, può provocare infortuni alle persone di gravità più o meno rilevante, infortuni che determinano un obbligo di risarcimento del danno cagionato in chi ha provocato l’incidente e l’equivalente diritto ad ottenerlo da parte della vittima
L’infortunio da incidente stradale può riguardare sia conducenti o trasportati di auto o motoveicoli, ma anche ciclisti e pedoni, sia quali vittime dell’infortunio che come responsabili dello stesso.

Il diritto al risarcimento

Il diritto deriva dall’applicazione dell’articolo 2043 del Codice Civile che stabilisce l’obbligo di risarcimento in capo a chi provoca un danno ingiusto sia esso per comportamento doloso o per comportamento colposo, ovvero per inosservanza di norme della circolazione stradale.
La possibilità di ottenere il giusto risarcimento si prescrive nei due anni successivi all’evento che ha cagionato l’infortunio.

Suggerimenti pratici per ottenere il risarcimento

In caso di infortunio da incidente stradale, specie se il problema fisico è evidente fin da subito, è bene far intervenire sul posto le Autorità competenti ad effettuare i rilievi previsti dal Codice della Strada.
Opportuno poi che il ricorso alle strutture sanitarie avvenga nell’immediatezza per stabilire con certezza un nesso di causalità fra l’incidente stradale ed il danno fisico.
Una volta fissato il primo certificato presso il Pronto Soccorso di zona, è opportuno rivolgersi a un professionista del risarcimento che possa seguire la richiesta di risarcimento con la medesima professionalità e le stesse competenze che la controparte, generalmente una compagnia assicurativa, metterà in campo.
Non è importante pensare di avere palesemente ragione per non rivolgersi ad un professionista del settore perché fra avere un risarcimento ed avere il giusto risarcimento spesso ci sono molte curve tortuose lungo il percorso.
Ottenere le giuste diciture nei certificati medici in modo da far emergere con chiarezza il danno e soprattutto la sua origine, chiedere il pagamento di tutte le spese connesse con l’infortunio quali quelle derivanti da mancato guadagno o da impossibilità ad effettuare un’attività pianificata (pensa ad esempio all’impossibilità di recarti ad un concerto nonostante i biglietti pagati a causa dell’infortunio subito) sono tutti elementi che solo un professionista dedicato è in grado di seguire con la giusta attenzione per farti ottenere, in modo assolutamente lecito e trasparente, tutto quello che ti spetta.

Cose da non sottovalutare

Non sottovalutare mai l’incidente stradale che hai avuto perché magari gli effetti fisici si faranno notare con maggiore forza con qualche giorno di ritardo, quando però sarà più complicato dimostrarne le cause. Una visita medica dopo un incidente stradale presso le strutture dedicate non è solo un modo per poter accedere ad un potenziale risarcimento ma anche un consiglio per proteggere la propria salute.