Che cos’è ALL ON FOUR e per chi è utile

all on four

La metodologia di “implantologia dentale all on four” viene applicata prettamente a quel genere di paziente che non ha più i denti o che gli mancano parzialmente.
In passato la possibilità di doversi adeguare soltanto alla soluzione della “protesi mobile” risultava essere alquanto arduo per tante persone.
Questa nuova tecnologia permette di trovare un rimedio permanente molto più apprezzato.
La tecnica all on four ha praticamente il significato di ” tutto in 4″.
Ovvero sta a significare che è possibile ripristinare un’arcata utilizzando una “protesi” fissa soltanto tramite 4 implantologie ai denti.
Poiché le parti dentarie retrostanti rappresentano i punti più difficili per potervi applicare gli impianti sia per via dell’osso che si presenta ridotto sia dal punto di vista qualitativamente basso, grazie a questa procedura si possono utilizzare appunto 4 “impianti”.
Inoltre quelli sul retro saranno reclinati verso la parte sul davanti, in maniera tale da impiegare l’intera parte di “osso” adoperabile con delle installazioni maggiormente allungate.
Tali apparati si procederà poi a caricarli con la “protesi” poche ore dopo l’operazione oppure nella giornata seguente.

Peculiarità della tecnica all on four

I pregi di questa metodologia sono costituiti sicuramente dalla diminuzione del prezzo, dall’agevolazione nell’attuazione dell’operazione, dall’opportunità di poter assicurarsi immediatamente la “protesi” restringendo così il corso terapeutico.
Inoltre son di dimensioni più ridotte, dunque colui che la porterà riuscirà ad abituarsi molto più facilmente.
Per non parlare del fatto che finalmente si eliminerà la grande seccatura della classica “dentiera” che non resta ferma, provocando disagi durante la masticazione.

Chi può usare questo procedimento

Tutti coloro che presentano un’ ottima condizione generale per quanto concerne la salute.
Ovviamente dovranno avere un’ossatura resistente ed abbastanza per poter procedere con questa tipologia di installo.

Informazioni essenziali per il post operazione

Dopo aver eseguito l’intervento All on four la sensazione di “dolore” sarà soggettiva, in base anche al grado di sopportazione del paziente.
Alcuni iniziano ad avvertirlo appena termina l’effetto anestetizzante il giorno seguente, altri lo sentiranno in modo notevolmente moderato.
Grazie al supporto di medicinali “anti-infiammatori”, si riuscirà a combattere l’eventuale sofferenza provocata dall’intervento.
In ogni caso questo stato passerà entro un paio di giorni.
In più è consigliabile riposarsi ed evitare di stancarsi con attività fisiche.
Oltre a fare applicazioni di “ghiaccio” sulla parte interessata, in modo da evitare probabili ecchimosi.
Si potranno effettuare sciacqui con un tipo di “collutorio antisettico” in maniera tale da non far insorgere situazione di infezione.
Infine per chi fuma è preferibile evitare di fumare i primi giorni dopo l’operazione.